costruzioni in legno verde&gazebi

Progettazione e design

Il legno lamellare impiegato per la costruzione, oltre ad essere estremamente versatile e resistente, è un efficiente isolante termico, di gran lunga superiore al cemento all'acciaio e ai mattoni.

Le pareti esterne di una casa in legno sono piene con lana di roccia, dello spessore medio di 16cm, conferendo all'abitazione un perfetto isolamento termico e acustico.

Il tetto coibentato e ventilato garantisce le migliori prestazioni in assoluto a livello termoacustico rispetto ai tetti tradizionali. Il punto forte è la ventilazione che offre enormi vantaggi durante tutto l'anno.

In estate l'aria calda che si accumula nel tetto viene convogliata ed eliminata all'esterno, in inverno garantisce l'equilibrio igrometrico dell'abitazione favorendo un ambiente asciutto e salubre.

La versatilità del legno lamellare permette la costruzione di case dalle innumerevoli forme e dimensioni.

Le travi offrono la possibilità di realizzare grandi luci senza l'apporto di pilastri di sostegno nel mezzo e possono avere forme e dimensioni tra le più svariate; rettangolari, quadre, ad arco, ellittiche e altro ancora senza che questo incida in modo significativo sul costo dell'opera.

Aumenta la superficie calpestabile, poichè l'isolamento termico viene applicato all'interno delle pareti.

È per questo che a parità di efficienza energetica con una casa in legno di 150mq si guadagnano dai 9mq ai 12mq rispetto alle costruzioni tradizionali, una stanza in più che fa sempre comodo.

Costi di costruzione ridotti e certi

Grazie al peso relativamente ridotto e la continuità portante delle pareti si risparmia già dalle prime opere come lo scavo per le fondamenta, queste ultime hanno sezioni e armature più piccole rispetto alle case tradizionali.

I tempi ridotti di costruzione permettono costi inferiori pur mantenendo un alto livello di qualità dei materiali.

Un enorme vantaggio è la certezza dei costi, grazie all'esperienza i preventivi possono essere richiesti chiavi in mano e non subiscono variazioni in corso d'opera.

Eccellenza in caso di terremoto

L'efficienza energetica è intrinseca della casa in legno, si raggiungono facilmente classi energetiche A e superiori.

Il risparmio è in media di 1.200€ annue rispetto ad una comune abitazione poco efficiente. L'aumento della superficie calpestabile diventa rilevante se si moltiplica il costo al mq.

La manutenzione della superficie solare è nulla e il tetto durevole per oltre 40 anni. Le costruzioni in legno sono l'eccellenza in caso di terremoti.